Letture totali: 10981

Area: Polizia locale

Ufficio: UFFICIO POLIZIA LOCALE
Obblighi del datore di lavoro in caso di infortunio di un proprio dipendente

Il datore di lavoro, nel termine di due giorni, deve dare denuncia di ogni infortunio sul lavoro che abbia per conseguenza la morte o l'inabilità al lavoro per più di tre giorni, all'Autorità locale di Pubblica Sicurezza del Comune in cui è avvenuto l'infortunio stesso.
Per omessa, tardiva o incompleta denuncia, i datori di lavoro saranno sanzionati ai sensi dell'art. 54 D.P.R. 1124/1965 e successive modificazioni e integrazioni con il pagamneto in misura ridotta di una sanzione di €. 516,00 più spese di procedimento.

Per i datori di lavorosoggetti all'obbligo dell'assicurazione la denuncia dev'essere fatta secondo un modulo stabilito dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale, da ritirarsi presso le relative associazioni di categoria o presso l'INAIL. Alla denuncia va allegato il primo certificato medico rilasciato dal pronto soccorso.
A CHI RIVOLGERSI: Comando Polizia Locale
Tel. 0331 576676
Fax 0331 578401
email: polizia@comunedirescaldina.it

Dal Lunedì al Sabato
MATTINO dalle 10.00 alle 13.30
POMERIGGIO solo il Mercoledì dalle 16.30 alle 18.15
COSA OCCORRE: La denuncia deve essere presentata entro 48 ore dall'infortunio direttamente al Comando di Polizia Locale di Rescaldina o inviata tramite raccomandata al Comune di Rescaldina P.zza Chiesa,15 - 20027 Rescaldina.